Stampaggio Iniezione 4.0

PAD. 6 – B06

Le aziende coinvolte:

logo_cantoni             hasco_logo   logo_orchestra

Tra tendenze tecnologiche in atto nel settore delle macchine stampaggio plastica,  i numeri di vendita e le richieste da parte del mercato stanno crescendo per presse a iniezione 100% elettrico con precisione elevata come la ROBOSHOT FANUC, che grazie alla propria esperienza di oltre 30 anni,  ha sviluppato un prodotto per offrire una soluzione di stampaggio a iniezione elettrica di ottima qualità e con la più alta affidabilità del settore.

Sono importanti gli aspetti riguardanti la comunicazione tra macchina e dispositivi periferici nonché l’ interfaccia tra macchina ed operatore, in questo senso Fanuc ha implementato come per tutta la gamma prodotti anche per Roboshot la nuova interfaccia iHMI che consente all’operatore una semplice gestione della programmazione , produzione e manutenzione preventiva della macchina migliorando così in ottica industry 4.0 l’integrazione della macchina nel processo di gestione aziendale.

Grazie all’integrazione del nuovo software Roboshot Link è possibile ricavare i dati di processo (pressione, tempi ciclo, temperature, materiali, velocità) che verranno mostrati ai visitatori attraverso un totem FANUC sullo stand e grazie alla partnership con ORCHESTRA quest’anno avremo l’occasione di mostrare l’interconnessione ai sistemi informatici di fabbrica di terze parti e integrazione con altre macchine FANUC (Robodrill al padiglione Fabbrica Digitale) attraverso un protocollo OPC UA. Tutto questo consentirà al cliente una miglior pianificazione del lavoro, il controllo della qualità e della produttività delle macchine, oltre che la loro semplificazione d’utilizzo, oggi molto richiesta da quelle aziende che non sempre possono disporre di personale altamente preparato, dal punto di vista della gestione degli impianti.

La realizzazione di un gadget (un simpatico gettone per carrello da supermercato) diventa opportunità di coinvolgimento di numerosi partner, ciascuno dei quali porta le più avanzate competenze al fine di rendere la pressa ad iniezione ROBOSHOT S-100iA un concentrato di eccellenza anche relativamente alle tematiche Industry 4.0.

Oltre a FANUC per la pressa elettrica e ORCHESTRA per il monitoraggio e controllo, la filiera coinvolge HASCO nella fornitura dei normalizzati per la realizzazione dello stampo, CANTONI per la realizzazione ed assemblaggio dello stampo stesso, TERPLAST come fornitore primario della materia prima termoplastica e infine MORETTO con la fornitura di dispositivi per la termoregolazione, la deumidificazione ed il carico della materia prima.
Il sistema di deumidificazione prevede un Mini-dryer che consente una gestione in automatico del processo (all’operatore spetta soltanto l’impostazione del tipo di materiale e della produzione oraria) e “Moisture Meter”, l’innovativo strumento brevettato Moretto per misurare In-line il corretto valore di umidità residua del granulo e controllare che il polimero sia opportunatamente deumidificato prima del processo di trasformazione, garantendo in questo modo un prodotto finito di qualità sia a livello tecnico che estetico.

La macchina ROBOSHOT S-100iA ha dunque i migliori elementi base per distribuire ai visitatori un oggetto di qualità, qualità sempre tenuta sotto la lente d’ingrandimento grazie alla soluzione cloud di ORCHESTRA con connessione diretta alla rete Internet e analisi approfondita degli indici di produttività piu’ significativi.

Main Sponsor: