Comunicati stampa

30 marzo 2017

Straordinaria edizione di MECSPE che si riconferma concreto punto di incontro per la Fabbrica Digitale 4.0

La 16esima edizione di MECSPE, organizzata da Senaf e svoltasi a Fiere di Parma dal 23 al 25 marzo, ha raggiunto l’obiettivo che si era prefissata: confermarsi punto di riferimento per il manifatturiero e la Fabbrica Digitale 4.0.

Lo affermano i numeri: l’affluenza è stata di 45.817visitatori, a fronte di 2.051 aziende presenti su 105mila metri quadrati di superficie espositiva.

Da tre edizioni MECSPE è diventata la manifestazione anticipatrice dei trend tecnologici come ha dimostrato l’attenzione suscitata dal cuore della tre giorni: l’area “Fabbrica digitale 4.0” al Padiglione 4 dove, attraverso un approccio concreto e pragmatico, è stato possibile toccare con mano lo stato dell’arte del nuovo “manufacturing made in Italy”, ammirando come dall’integrazione delle tecnologie abilitanti si delinei un manifatturiero sempre più efficiente e interconnesso.

Il comparto mostra segnali di ottimismo: lo confermano i numeri dell’Osservatorio MECSPE, diffusi in occasione della manifestazione, su un campione significativo di aziende della meccanica e subfornitura italiane. L’andamento positivo è dettato anche dagli incentivi del sostegno del governo grazie al Piano Calenda, che prevede un aumento dell’aliquota dell’ammortamento dall’attuale 140% al 250% per gli investimenti in soluzioni per l’Industria 4.0.

“Ci troviamo in un momento congiunturale in cui le aziende vedono la luce al di là del tunnel – hadichiarato Emilio Bianchi, Direttore Generale di Senaf. – Dopo un periodo negativo, già nel 2016 hanno raccolto risultati positivi. Il 50% degli intervistati dichiara infatti che nel 2017 avranno un incremento di fatturato superiore al 10%: forti di questo ritrovato slancio economico, gli imprenditori potranno continuare a investire in ricerca e sviluppo orientandosi sempre più verso il modello della Fabbrica Digitale 4.0 e rimettendo al centro le persone.”

I numeri di MECSPE 2017

MECSPE 2017 si è confermata la vetrina in grado di dare una panoramica completa su materiali, macchine e tecnologie innovative grazie alla sinergia dei suoi 11 Saloni tematici, dei 75 momenti formativi, delle 10 Piazze dell’eccellenza e delle 58 Unità dimostrative, che hanno mostrato dal vivo processi e soluzioni, capaci di imprimere una concreta trasformazione al manifatturiero italiano.

I saloni di MECSPE

Macchine e Utensili – macchine utensili, utensili e attrezzature; Fabbrica Digitale – tecnologie informatiche per la gestione di una fabbrica intelligente; Motek Italy – automazione di fabbrica; Power Drive – Sistemi – Componenti – Meccatronica; Control Italy – metrologia e controllo qualità; Logistica – sistemi per la gestione della logistica, macchine e attrezzature; Subfornitura Meccanica– lavorazioni industriali  in conto terzi; Subfornitura Elettronica – progettazione, lavorazioni elettroniche e componenti e accessori; EurostampiMacchine e subfornitura plastica – stampi e stampaggio; lavorazioni delle materie plastiche e della gomma; Additive Manufacturing – rapid prototiping e 3D printing; Trattamenti e finiture – macchine e impianti per il trattamento e la finitura delle superfici.

Per ulteriori informazioni

MY PR

Paola Gianderico – Federica Scalvini

tel.: 331-7623732 / 02-54123452

e-mail: paola.gianderico@mypr.it – federica.scalvini@mypr.it

www.mypr.it